Quali sono le verifiche da fare prima di vendere casa?

Che documenti bisogna controllare prima di mettere in vendita casa tua?

Come si fanno queste verifiche per vendere casa? E chi le fa?

Bene, se vuoi saperne di più, in questo articolo vedremo insieme cosa si intende per verifica della documentazione urbanistica – catastale.

Effettuare la verifica della documentazione dell’immobile consiste nel controllare che tutto sia al posto giusto nel modo giusto e con le dovute autorizzazioni. Devi controllare

la SCHEDA CATASTALE (è il disegno tecnico in scala 1:200 presente al Nuovo Catasto Edilizio Urbano). La trovi allegata all’atto di acquisto che hai firmato quando l’hai comprata, ma se tu non avessi questo documento, non disperare! Si può richiedere ad un geometra / architetto, oppure puoi recarti agli uffici del Catasto a Varese si può richiederne una copia a costo 0. La scheda catastale deve corrispondere a come si trova oggi la casa, quindi ad esempio:

    • le camere da letto devono essere dove sono disegnate nella scheda catastale;
    • dove nella realtà c’è un bagno, nella scheda catastale non può esserci un ripostiglio;

Perciò le divisioni interne, la posizione delle finestre e la destinazione dei locali, devono essere uguali sia sulla scheda catastale che nella realtà.

Questa verifica è fattibile da te che non sei del mestiere, ma un occhio allenato sicuramente è più preciso ed evita soprese successive.

_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o_o

la DOCUMENTAZIONE URBANISTICA viene verificata facendo un accesso agli atti, ovvero una richiesta da presentare all’ufficio tecnico del comune per visualizzare ed estrarre la copia della documentazione che riguarda le autorizzazioni rilasciate per la costruzione / ristrutturazione della tua casa (esempio le licenze edilizie, concessioni edilizie, permesso di costruire, ecc).

Contestualmente si verifica la presenza del certificato di agibilità.

Una volta in possesso di questa documentazione potrai verificare che le autorizzazioni rilasciate corrispondano con quello che è stato realizzato, effettuando una comparazione tra i progetti presentati in comune e i lavori realizzati.

Questa verifica, come quella sopra, è fattibile da te che non sei del mestiere, ma un occhio allenato sicuramente è più preciso ed evita soprese successive.

L’insieme di queste verifiche prendono il nome di verifica della conformità urbanistica – catastale.

Per completare la verifica, la documentazione urbanistica e catastale deve corrispondere alla casa nella situazione in cui si trova al momento della messa in vendita.

Se qualcosa non torna, bisogna affidarsi ad un tecnico geometra/architetto che provvederà a sanare le difformità, se possibile.

Dopo aver letto questo articolo sei ancora così sicuro di voler vendere la tua casa da solo? Sapresti svolgere tutte le verifiche da fare prima di vendere casa?

Chiamami e facciamo insieme il punto della situazione per partire con una vendita trasparente ed efficiente!

Chiara Sessa

Chiama ora