Quanto costa comprare casa?

Questa è una domanda che in pochi si fanno quando iniziano a cercare casa.

Voglio farla semplice. Ti elencherò le spese che dovrai sostenere per l’acquisto di casa.

Le spese che dovrai sostenere sono relative all’atto di acquisto che farai dal Notaio, all’agenzia che ha seguito la trattativa e definito la compravendita e la banca nell’ipotesi in cui tu dovessi richiedere un mutuo.

Nel dettaglio:

  • NOTAIO: il notaio viene pagato nel momento in cui si firma il rogito e l’importo che dovrai pagare si divide in più punti. C’è la parcella che varia da Notaio a Notaio ovvero il compenso del Notaio per la stipula dell’atto. Poi ci sono le tasse o più precisamente le imposte. L’imposta di registro, che varia in base ad un dato specifico della casa detto rendita catastale. L’imposta ipotecaria e l’imposta catastale (entrambi sono in quota fissa di € 50,00 cad.).
  • AGENZIA: l’agenzia viene pagata al compromesso/preliminare, dipende dagli accordi presi con l’agente immobiliare. Solitamente l’importo della mediazione viene concordata quando viene dato il mandato per vendere l’immobile. Oppure, se stai comprando casa, quando si formalizza la proposta di acquisto. L’importo, secondo gli usi e consuetudini della nostra zona, è del 3% + IVA sul prezzo definito per la compravendita. Nota bene: l’importo della mediazione è detraibile. Quando farai la dichiarazione dei redditi (730) ricordati di mostrare la fattura che hai avuto dall’agente immobiliare per i suoi servizi, potrai così detrarre il 19% su un massimo di € 1.000 di provvigione (€ 190).
  • MUTUO: se per comprare casa devi chiedere un mutuo, sappi che il mutuo ha dei costi che variano a seconda della banca a cui ti rivolgerai. I costi che si hanno solitamente sono per istruire la pratica, per effettuare la perizia e per la polizza incendio e scoppio che copre la banca nel caso l’immobile sia oggetto di incendio o scoppio.

Adesso sai quanto costa comprare casa e nel dettaglio sai quali sono i costi che dovrai affrontare per acquistare una casa.

Ma non scordare che se ti sei affidato ad un buon agente immobiliare, sarà lui stesso a proporti un prospetto di spese nel momento in cui avrai identificato la casa che fa per te.

E se non te lo fornisce, chiedilo! Sarà felice di dartelo.

Chiara Sessa

Chiama ora